Come si costituisce un Trust

Per istituire un trust valido, occorre che il disponente (settlor) non abbia situazioni debitorie pregresse all’atto istitutivo, attui un effettivo spossessamento dei suoi beni e il fine dello stesso non sia quello della elusione fiscale, bensì abbia un interesse meritevole di tutela. Solo allora il Trust avrà effettiva validità di segregazione rispetto a banche creditori […]

Codice della Crisi d’Impresa e Art. 2477 del Codice Civile

Modifica Codice Crisi Impresa

Il Codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza ha modificato l’attuale versione dell’articolo 2477 del Codice Civile riguardante la nomina dell’organo di controllo o del revisore. Il D. Lgs. n. 14/2019 ha dato attuazione alla legge numero 155 del 19 ottobre 2017. Il testo ha previsto anche una serie di modifiche importanti che riguardano l’organo di […]

Come funzionano i Servizi Telematici

Servizi Telematici Roma

Il nostro Studio Commercialista a Roma Eur è abilitato alla trasmissione telematica da diversi enti. I servizi telematici di cui disponiamo ci permettono di inviare le pratiche della tua azienda, permettendoti di concentrarti sulla tua attività e liberandoti da ogni preoccupazione. Lo Studio Bea & Partners dispone di numerosi servizi telematici utili a inviare, per […]

La Holding come Società Semplice

Consulenza Holding Roma

Prima di entrare nello specifico, occorre dire che non esiste una Holding buona per tutte le stagioni, ma ogni iniziativa imprenditoriale deve essere valutata in base alle aspettative del cliente. Le stesse possono spaziare da un risparmio fiscale, dalla diversificazione e/o ampliamento dell’attività, dalla protezione del patrimonio e dal passaggio generazionale. Solo dopo aver analizzato […]

Le Holding non sono per i ricchi!

Holding Roma Eur

Lo studio commercialista a Roma Eur Bea & Partners si occupa anche di Consulenza per le Holding: dalla creazione alla gestione e ottimizzazione. Il luogo comune è pensare che un’azienda sia troppo piccola per pensare alla holding e si allontana così la conoscenza di queste strutture societarie, rinunciando agli innumerevoli benefici che essa consente dal […]

Crisi d’impresa e responsabilità degli amministratori

crisi impresa amministratori

Il Codice della crisi di impresa e dell’insolvenza ha portato una riforma importante che ha rivisto il ruolo degli Amministratori di Srl in caso di insolvenza. Questa nuova legge ha mantenuto la differenza tra le società di persone e quelle di capitali, ma ha introdotto la possibilità per gli Amministratori di Srl di essere chiamati […]

VUOI RISPARMIARE SULLE IMPOSTE ? USA LA HOLDING.

VUOI RISPARMIARE SULLE IMPOSTE ? USA LA HOLDING.

Benefici fiscali: Consolidato Nazionale: Sarai in grado di attivare il consolidato nazionale e pagare le imposte sulla somma dei profitti e delle perdite delle società partecipate. IVA Semplificata: Potrai gestire l’IVA considerando il totale tra l’IVA dovuta e l’IVA a credito delle società partecipate. Riduzione degli Interessi Passivi: Cash Pooling: Utilizzando il cash pooling, ottimizzerai […]

VERIFICA DELLA RAGIONEVOLE PERSEGUIBILITÀ DEL RISANAMENTO

Risanamento debiti

L’articolo 2 D.L. 118/2021, pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 202 del 24.08.2021, in vigore dal 25.08.2021, ha previsto la possibilità, a partire dal 15 novembre 2021, di ricorrere a una nuova procedura di composizione negoziata per la soluzione della crisi di impresa, rivolta all’imprenditore commerciale e agricolo.

Per poter ricorrere a tale nuovo istituto è necessario che:

a) l’imprenditore si trovi in condizioni di squilibrio patrimoniale o economico-finanziario che ne rendano probabile la crisi o l’insolvenza;

Imprenditori in sovraindebitamento: come ottenere il rientro

Il 2021 ha visto un aumento rispetto all’anno precedente delle istanze per l’avvio della procedura di gestione della crisi depositate da imprese, ex imprenditori e cittadini, tutti eccessivamente indebitati. Per fare un esempio, le richieste relative alla Camera Arbitrale di Milano, provenienti soprattutto da Milano, Monza, Pavia, Busto Arsizio e Como, sono cresciute del 64%.

Rinnovo CCNL acconciatura ed estetica

Rinnovo CCNL acconciatura ed estetica

È stato siglato, nella serata di lunedì 10 ottobre, l’accordo di rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro del comparto Acconciatura, Estetica, Tricologia non curativa, Tatuaggio, Piercing e Centri Benessere.

Il rinnovo che Filcams, Fisascat e Uiltucs hanno concordato con le Associazioni datoriali artigiane ha messo fine a un lungo periodo di vacanza contrattuale per 130mila lavoratrici e lavoratori occupati in circa 55mila imprese.

Chiama subito